en fr de es it
twitter linkedin

Enflux rappresenta la prima piattaforma predittiva di estrazione e monitoraggio dell’impatto globale progettata fin dall’inizio per consentire alle aziende proiettate al futuro di “sapere cosa conta” al momento per il proprio target di clienti e da cosa sarà guidato il loro processo decisionale nei prossimi mesi. Fondendo le più recenti tecnologie di apprendimento automatico e di intelligenza artificiale con l’analisi predittiva delle serie temporali in attesa di brevetto, Enflux supera le capacità “indifferenziate” degli strumenti di ascolto sociale esistenti, delle piattaforme di gestione degli influenzatori o dei software di analisi dei social media.

Fondata nel 2015 da Avery Booker e Cameron Powell, Enflux è stata progettata sulle diverse esperienze pregresse dei suoi due fondatori.

Powell, imprenditore seriale ed ex medico, che è stato coinvolto nella costituzione di numerose aziende tecnologiche, tra cui AirStrip, WellAware e Splice (acquisita nel 2016 dalla GoPro), ha apportato un’ampia esperienza nella creazione di team di sviluppo talentuosi capaci di stimolare la crescita rapida e l’adattamento prodotto-cliente.

Booker, esperto nella consulenza e nel marketing globale dei prodotti di lusso, ha invece apportato la comprensione delle sfide che le aziende devono affrontare per espandersi in tutto il mondo e influenzare il comportamento dei consumatori.

Lanciata nella primavera del 2015, la versione beta, ossia la versione iniziale di Enflux, è stata plasmata sulle opinioni di preminenti tester di marchi nel settore dei beni di largo consumo e di lusso nonché progettata per consentire alle aziende di trovare gli influenzatori giusti con cui lavorare al fine di rendere più efficaci le attività di marketing. Raccogliendo le risposte preziose dei tester della versione beta, Booker e Powell hanno condotto gli sviluppatori interni e i data scientist alla progettazione di un motore di dati per predire le principali tendenze del settore, dei consumatori, degli influenzatori e degli “influenzati”, che va oltre le usuali metriche dei conteggi dei fan e delle “percentuali di coinvolgimento”.

Nella primavera del 2016, guidati dall’esperto data scientist Estefan Ortiz, dal dottorando Nakul Jeirath e dallo sviluppatore senior Jesse Gonzalez, noi di Enflux abbiamo testato e lanciato la nostra analisi predittiva avanzata e la funzionalità del nostro algoritmo personalizzato, consentendo ai clienti di comprendere non solo da chi è influenzato il proprio target di clienti, ma anche da cosa, in quale momento e con quali modalità.

Dalla sua prima funzionalità orientata all’Asia, Enflux è diventata ora completamente globale, assumendo i dati dei social media dalle piattaforme multimediali più diffuse al mondo e da oltre 18.000 fonti di dati esterne. Questo conferisce a Enflux l’esclusiva capacità di prevedere le tendenze con settimane di anticipo, di mostrare come i clienti ripartiscono le spese di marketing e in che modo favoriscono i team globali nel loro processo decisionale.